1999 Brunello di Montalcino DOCG Riserva

by Il Palazzone on August 8, 2009

99riserva
WINE ENTHUSIAST (USA)
Top 100 Wines of 2005 – Position 37



WINE ENTHUSIAST (USA) 96/100
A gorgeous wine with amazing texture and integration. The nose and feel are so soft and silky, and the fruit is as expressive as Sangiovese gets. Plush and royal with perfect tannic structure, smiling acidity and smoky shadings. A dream in the glass, with meters of depth.



GAMBERO ROSSO (ITALIA) 3 Bicchieri
Niente succede per caso, tanto meno un successo come quello che quest’anno coglie l’azienda Il Palazzone, con due straordinari vini, il Brunello Riserva ’99 e il Brunello di Montalcino ’00. D’altronde già l’acquisto dei terreni e la maniacale cura dei vigneti facevano intuire come il disegno aziendale fosse preciso e decisamente indirizzato alla qualità più assoluta. Un plauso a Mr. Parsons e al enologo Paolo Vagaggini,che hanno dimostrato, attraverso i vini, come sia possibile mantenersi saldamente ancorati alla tradizione, senza cioè ricorrere ad effetti speciali, producendo alta qualità. Tre bicchieri assoluti alla Riserva ’99, figlia di un’annata superiore. I sentori fruttati spaziano dalla mora alla marasca, molto tipici per il territorio, con in più note di rosmarino e balsamiche in sottofondo che ampliano le sensazioni. Al gusto l’attacco è austero, sostenuto da un alcol equilibrato che preannuncia una progr-essione ampia e avvincente, grazie soprattutto al giusto equilibrio tra i tannini finissimi e un’acidità da manuale che deve essere parte integrante di ogni vino da sangiovese. Finale ampio e profondissimo. Ottimo anche il Brunello ’00 che sfruttando i vigneti più alti della proprietà si smarca da qui sentori caldi tipici dell’annata, mostrando un rigore olfattivo incredibile. Visciola e ciliegie, con nuance di ribes rosso perfettamente integrati a caffè e vaniglia. Armonico in bocca, sostenuto da tannini finissimi, un’acidità discreta che dà eleganza, rendendo la degustazione integra e rigorosa. Finale largo e avvolgente.



WINE SPECTATOR 92/100
Intense aromas of cedar and ripe fruit with raspberry and toasty oak. Full-bodied with sweet silky tannins and a long, rich finish. Pretty and refined with loads of plum. Best after 2005.



VINUM (SVIZZERA) 16.5


Previous post:

Next post: